Urologo licatese premiato dall'Università di Modena e Reggio Emilia

Angelo Territo, da alcuni anni è impegnato sia sul piano clinico che scientifico, nella chirurgia robotica applicata al trapianto di rene

Un urologo licatese premiato dall'Università di Modena e Reggio Emilia per gli importanti risultati conseguiti. Si tratta di Angelo Territo, da alcuni anni impegnato, sia sul piano clinico che scientifico, nella chirurgia robotica applicata al trapianto di rene. Tra gli altri ambiti di investigazione scientifica di Territo figurano i tumori della via urinaria e l’impiego dei più moderni laser.

L’urologo licatese, oltre ad essere dottorando di ricerca, proprio all’Università di Modena e Reggio Emilia, è staff member presso la Fundació Puigvert (Università di Barcellona, Spagna) dove si occupa principalmente di uro-oncologia e trapianti di rene sia da donatore vivente che da cadavere.

Inoltre è “trainer esperto in chirurgia robotica applicata ai trapianti renali”, insieme al suo maestro il dottore Breda, presso l’Accademia di Chirurgia Robotica Sperimentale ORSI (in Belgio).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il premio è stato consegnato durante una cerimonia formale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Passeggero della Tua positivo al Covid 19, l'Asp: "Chi ha viaggiato su questo bus ci contatti immediatamente"

  • Boom di contagiati da Covid 19 a Sciacca, adesso sono 29: ci sono anche un neonato e la sua famiglia

  • Coronavirus, salgono ancora i nuovi casi in Sicilia: 8 gli agrigentini contagiati

  • Nuova "bomba" d'acqua sull'Agrigentino: strade e ristoranti allagati, albero su auto

  • Schizza il bilancio dei positivi nell'Agrigentino, ancora casi a Canicattì e Licata

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): 6 per Agrigento, arrivano i primi tamponi rapidi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento