menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Villaseta

Villaseta

Disagi a Villaseta e Monserrato, la Cgil chiede un incontro al prefetto

Il segretario Carmelo Volpe: "Vogliamo rappresentare il disagio e le problematiche che vivono i cittadini dei due popolosi quartieri. Non solo per i giovani extracomunitari che trovano ospitalità nelle strutture autorizzate del posto, ma anche per le tante non risposte dagli enti destinatari di problematiche varie"

La Cgil "Camera del Lavoro Villaseta – Monserrato" chiede e sollecita un incontro con il prefetto di Agrigento. "Al persistere delle inadempienze o deficienze di tanti enti e degli organi della città, - si legge in una nota stampa a firma del segretario Carmelo Volpe - è da tempo che si vuole rappresentare al dottor Nicola Diomede, prefetto di Agrigento, il disagio e le problematiche che vivono i cittadini dei due popolosi quartieri di Villaseta e Monserrato. Non solo per i giovani extracomunitari che trovano ospitalità nelle strutture autorizzate del posto, ma anche per le tante non risposte dagli enti destinatari di problematiche varie, quali commissario comunale, dirigenti comunali, ente Parco, Iacp, Girgenti acque e Provincia regionale. Per non parlare delle vicissitudini di comunicazione viarie di Villaseta e Monserrato con il resto della città a seguito della chiusura del viadotto Morandi, della via Volpe e della ormai vergognosa chiusura della  Strada provinciale 1 di Fondacazzo". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento