menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il materiale sequestrato ieri a Campobello di Licata

Il materiale sequestrato ieri a Campobello di Licata

Ricettazione, denunciati due uomini a Campobello di Licata

Durante una perquisizione domiciliare, infatti, i carabinieri hanno rinvenuto un consistente quantitativo di materiale di cui i due non hanno saputo o voluto indicare la provenienza

I carabinieri, ieri mattina, hanno denunciato a piede libero alla Procura della Repubblica di Agrigento, C. F., 46enne, e C. L. F., 32enne, entrambi residenti a Campobello di Licata, di origine rumena.

Ricettazione il reato ipotizzato a carico dei due dai militari della Stazione campobellese, che hanno rivolto la loro attenzione proprio su di loro alcuni giorni scorsi, nel quadro di una serie di accertamenti sui furti avvenuti nella zona.

Durante una perquisizione domiciliare, infatti, i carabinieri hanno rinvenuto un consistente quantitativo di materiale di cui i due non hanno saputo o voluto indicare la provenienza.

Tra gli oggetti, una pistola a salve sprovvista di tappo rosso, 53 cartucce a salve, alcuni lettori DVD, telefoni cellulari, due trapani e vario materiale elettronico, posto sotto sequestro in attesa dell’esatta identificazione dei legittimi proprietari per la restituzione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento