menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Riccardo Gaz

Riccardo Gaz

Riccardo Gaz torna sul web e in tv

"A tutto Gaz" avrà una narrativa diversa dal solito, che comunque non si distaccherà dalla personalità di Riccardo, sempre diretto e senza peli sulla lingua. Quindi un ritorno sugli schermi dopo l'esperienza su ItaliaUno, a "Le Iene", nel 2013

Sarà un prodotto diverso, che avrà un taglio differente dalle cose fatte in passato. Magari correndo anche il rischio di non raggiungere il pubblico come fatto nelle diverse produzioni realizzate in passato, tra tutte "Camera Zhen" che nel 2012 si occupò delle elezioni amministrative di Agrigento tracciando una linea quasi "invadente" per la politica locale: Riccardo Gaz costrinse Peppe Arnone prima nei panni di un pizza-taxi e poi a rinchiuderlo dentro una bara.

E poi ancora, Marco Zambuto e Totò Pennica netturbini per una notte, a raccogliere immondizia in giro per la città. Ma "A tutto Gaz" avrà una narrativa diversa dal solito, che comunque non si distaccherà dalla personalità di Riccardo, sempre diretto e senza peli sulla lingua. Quindi un ritorno sugli schermi dopo l’esperienza su ItaliaUno, a "Le Iene", nel 2013.

I corti di "A tutto Gaz", che dureranno tra i 5 e i 10 minuti, verranno pubblicati settimanalmente su YouTube e nei principali quotidiani online siciliani a partire da fine febbraio. La regia di questa nuova avventura è stata affidata a Antonio Messina del gruppo "Lab24", mentre la sigla, il promo e il coordinamento grafico verrà curato da Antony Saldì. Gli scatti fotografici del promo, invece, sono di Salvatore Pisciotto.

Guarda il promo di "A tutto Gaz" --->>

Camera Zhen 2012: Zambuto e Pennica netturbini, Arnone pizza-taxi --->>

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento