Sabato, 13 Luglio 2024
Cassazione

Ricatti per fare ritirare un ricorso? Assolto funzionario del Libero consorzio

L'ingegnere Filippo Napoli, 60 anni, responsabile del settore Infrastrutture dell'ente, era stato condannato in due gradi di giudizio a 8 mesi per l'accusa di avere minacciato una coppia per costringerla a ritirarsi da un'asta pubblica

Condanna annullata e assoluzione definitiva "perchè il fatto non sussiste" per l'ingegnere Filippo Napoli, 60 anni, responsabile del settore Infrastrutture del Libero Consorzio, finito sotto processo per tentata concussione ma condannato - in due gradi di giudizio - a 8 mesi di reclusione per "tentativo di induzione indebita a dare o promettere utilità". 

La Cassazione, alla quale si è rivolto il difensore, l'avvocato Antonino Gaziano, ha ribaltato il verdetto e ha scagionato il professionista accusato di avere minacciato una coppia di coniugi di Licata di attivare le procedure di revoca dei passi carrabili se non avessero ritirato un'istanza di annullamento di un'asta pubblica.

La vicenda risale al 7 ottobre del 2014. Napoli, secondo l'ipotesi accusatoria che non ha retto al vaglio del processo, avrebbe tentato di imporre il ritiro di un'istanza di annullamento, relativa alla vendita di un relitto stradale, che era stato aggiudicato ad altri privati e la coppia rivendicava. Il funzionario, per convincerli a non dare seguito al contenzioso, avrebbe prospettato di revocare loro le autorizzazioni per la collocazione di alcuni passi carrabili. L’inchiesta è partita dopo le denunce dei coniugi che si sono rivolti alla Procura per segnalare le pressioni indebite.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricatti per fare ritirare un ricorso? Assolto funzionario del Libero consorzio
AgrigentoNotizie è in caricamento