rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca Ribera

Ufficio postale chiuso da cinque mesi a Ribera, Uil: "Situazione ingestibile"

La struttura è stata chiusa per infiltrazioni dopo l'alluvione che ha colpito il territorio, il sindacato chiede un intervento del sindaco

Sono passati cinque mesi dall'alluvione che ha colpito Ribera e i territori circostanti, ma l'ufficio postale è ancora chiuso. La Uil di Agrigento fa sentire la propria voce con Gero Acquisto e Carmelo Di Bennardo sulla chiusura della succursale Ribera 1, che sta arrecando numerosi disagi ai cittadini, un bacino d'utenza di 20 mila persone.

"Sulla vicenda è calato il silenzio - scrivono i sindacalisti in una nota - . Dopo le infiltrazioni che hanno colpito la succursale e la relativa chiusura, ancora oggi nulla si è mosso. Come sindacato abbiamo già da tempo denunciato una situazione invivibile che ha portato a cascata conseguenze finora nefaste".

"Si è accorpato tutto nella sede di Ribera Centro - spiegano i sindacalisti - questo ha determinato una situazione ingestibile con il rischio di scazzottate e mancanza di serenità all'interno della stessa sede tra personale e utenza. Non abbiamo trovato finora riscontro tangibile da parte del sindaco, Carmelo Pace, dal momento che la proprietà dell'immobile è del Comune". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ufficio postale chiuso da cinque mesi a Ribera, Uil: "Situazione ingestibile"

AgrigentoNotizie è in caricamento