rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca Ribera

"Tentata rapina e tentato omicidio", restano in carcere i due indagati

Il tribunale del Riesame di Palermo ha rigettato la richiesta di annullamento della misura cautelare che era stata avanzata dalle difese

Restano in carcere Antonino Cardillo, disoccupato di 27 anni, e Natale Catalano, di 48, riberesi, indagati per il tentato omicidio di un tabaccaio a Ribera e per tentata rapina e il secondo anche per rapina a una farmacia di Calamonaci. Il tribunale del Riesame di Palermo ha rigettato, secondo quanto riporta il Giornale di Sicilia, la richiesta di annullamento della misura cautelare che era stata avanzata dalle difese, gli avvocati Giovanni Forte per Cardillo e Francesco Di Giovanna per Catalano, che il 16 maggio discuteranno in Cassazione.

LEGGI ANCHE: "Hanno tentato di rapinare la tabaccheria", arrestati due uomini 

Il ricorso che hanno presentato i legali riguarda proprio l’ordinanza di custodia cautelare in carcere della quale chiedono l’annullamento.

VEDI IL VIDEO: Le immagini della tentata rapina 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Tentata rapina e tentato omicidio", restano in carcere i due indagati

AgrigentoNotizie è in caricamento