Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Ribera

Spaccio e casi di overdose a Ribera, il prefetto: "Lo Stato c'è, abbiate fiducia"

Maria Rita Cocciufa ha lanciato un accorato appello ai cittadini: "Rivolgetevi alle istituzioni"

"La brillante operazione condotta dall'Arma dei carabinieri in territorio di Ribera che costituisce una importante risposta dello Stato ad un territorio caratterizzato da significativi e reiterati episodi spaccio di sostanze stupefacenti". Lo ha detto il prefetto di Agrigento, Maria Rita Cocciufa, in merito ai 7 arresti fino ad ora eseguiti dai carabinieri della tenenza di Ribera e della compagnia di Sciacca. Undici complessivamente le misure cautelari firmate dal gip, fra cui un divieto di dimora a Ribera. Proprio a Ribera, nei mesi passati, si erano registrati due decessi, di altrettanti riberesi, per overdose. "Mi rivolgo ai cittadini - ha lanciato un appello il prefetto - . Abbiate sempre fiducia nello Stato e nelle sue istituzioni".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio e casi di overdose a Ribera, il prefetto: "Lo Stato c'è, abbiate fiducia"

AgrigentoNotizie è in caricamento