menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Trovato con 30 chili di marijuana", obbligo di dimora per bracciante

Il giudice per le indagini preliminari del tribunale di Sciacca, Alberto Davico, ha convalidato l'arresto del riberese

Obbligo di dimora a Ribera. Lo ha disposto, a carico del cinquantenne riberese che nei giorni scorsi è stato arrestato dai carabinieri, il giudice per le indagini preliminari del tribunale di Sciacca Alberto Davico. Il gip ha, appunto, convalidato l'arresto ed ha disposto questa misura a carico dell'uomo che è stato trovato in possesso di circa 30 chili, fra piante rigogliose e in essiccazione, di marijuana. 

Scoperta una serra di marijuana, sequestrati 30 chili di "roba": arrestato 50enne

L'indagato, rappresentato e difeso dall'avvocato Enrico Di Benedetto, si è avvalso - durante l'interrogatorio di garanzia - della facoltà di non rispondere. Lo stupefacente, se piazzato sull'illegale mercato di spaccio, hanno ricostruito i carabinieri, avrebbe potuto fruttare circa 300 mila euro. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento