Anziana scippata dalla collana: è il secondo colpo in una settimana

Il delinquente, quasi come un fantasma, si è dissolto nel nulla. I carabinieri hanno già avviato le indagini: identico il modus operandi rispetto al precedente episodio

Questa volta è toccato ad una sessantanovenne. Identico – rispetto allo scippo messo a segno una settimana prima – il modus operandi: il malvivente ha avvicinato la pensionata, mentre camminava sul ciglio della via, in centro a Ribera, e in maniera fulminea le ha scippato la collana che la donna indossava. Il rapinatore s’è, poi, quasi come un fantasma, dissolto nel nulla.

Le urla dell’anziana hanno, inevitabilmente, richiamato l’attenzione dei passanti e qualcuno ha richiesto l’intervento dei carabinieri. I militari dell’Arma della locale tenenza – esattamente come era avvenuto la settimana precedente – hanno effettuato il rastrellamento dell’area e hanno avviato le indagini per cercare di identificare il criminale che avrebbe messo a segno due scippi nel giro di pochi giorni. Pochi, infatti, i dubbi degli investigatori su un dettaglio che non è di poco conto: ad agire dovrebbe essere stato, stando alle modalità, sempre lo stesso delinquente. La sessantanovenne, seppur sotto choc, è, per fortuna, rimasta illesa. La collana che le è stata portata via aveva un valore di circa 200 euro.

Ad essere presa di mira, la scorsa settimana, mentre camminava lungo uno dei marciapiedi di via Nuova era stata una pensionata ottantenne. Anche in quel caso, il ladro ha avvicinato l’anziana e le ha strappato la collana d’oro che aveva al collo. Sempre in maniera fulminea.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autovelox alla rotonda degli scrittori: raffica di multe, il telelaser incastra invece i più audaci

  • Incidente fra auto e moto, 3 feriti: uno è grave e l'altro era senza patente

  • Trovati i "pizzini" e il "libro mastro": i due fratelli applicavano tassi usurai che arrivavano al 120%

  • "Hanno incassato 80 mila euro su un prestito di 25, ma ancora volevano soldi": fermati due fratelli

  • Maxi truffa all'Inail, sequestro da 130mila euro nei confronto di un oleificio

  • Alberi e detriti per strada, il sindaco: "Non uscite da casa se non necessario"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento