Sbarcano a Ribera e riescono a dileguarsi: è "caccia" all'uomo per i carabinieri

Non ci sono certezze categoriche, ma secondo le indiscrezioni raccolte dai militari dell'Arma sarebbero stati quattro, forse cinque, gli immigrati che sono approdati e immediatamente si sono dileguati

L'imbarcazione utilizzata per lo sbarco di stamattina

Un'imbarcazione di legno è stata trovata, dai carabinieri, in contrada Piana Grande a Ribera. Si tratta di quelle che vengono utilizzate dai migranti per le traversate della speranza. La barca è stata sequestrata ma degli extracomunitari non è saltata fuori nessuna traccia.

Pare - ma sono indiscrezioni raccolte dai militari dell'Arma che stanno effettuando le ricerche in tutta la zona - che a sbarcare, stamattina. siano stati quattro, forse cinque, immigrati. Le ricerche sono appunto ancora in corso. L'imbarcazione appare però, oggettivamente, grande - troppo grande - per essere stata utilizzata soltanto da quattro o cinque immigrati. "Carrette" del genere - questa ha sigle che riconducono alla Tunisia - si prestano infatti al trasporto di almeno una trentina di persone. 

Non è escluso pertanto che potessero essere molti di più gli extracomunitari sbarcati e che ne siano stati notati - da coloro che avrebbero poi riferito ai carabinieri - soltanto alcuni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia, traffico di droga e politica: scatta l'operazione "Oro bianco": 12 arresti, ecco i nomi

  • Fiumi di droga, estorsioni, minacce e il "braccetto" con la politica: ecco i dettagli dell'operazione "Oro bianco"

  • Scontro fra due auto nella zona industriale, muore impiegata 62enne

  • Rimorchio si sgancia da tir e travolge auto: due feriti, uno in gravi condizioni

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore (+79 in provincia): la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento