rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca

"Fratelli Parlapiano": ospedale di zona disagiata, M5S chiede audizione alla VI commissione

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Offrire servizi sanitari territoriali di prossimità e d'emergenza urgenza è, e deve essere, l'obiettivo di tutta la classe politica senza distinzione alcuna.

Per quanto mi riguarda, continuerò - insieme alla famiglia del M5S ed in particolare con l'onorevole Giovanni Di Caro  - a sostenere la causa del presidio ospedaliero riberese ed ottenere il riconoscimento di Ospedale di Zona Disagiata, così come previsto dai decreti ministeriali.

Perciò, ho chiesto un audizione urgente in VI Commissione, per far si che gli impegni assunti dal governo regionale e le innumerevoli istanze provenienti dal territorio diventino realtà.

Il riconoscimento del "Fratelli Parlapiano" come Ospedale di Zona Disagiata, insieme ai mini ospedali di comunità sono un importante passo verso il potenziamento della sanità pubblica e territoriale. 

È un’opportunità che potrebbe rappresentare un’occasione unica per dotare i comuni appartenenti all’area interna SNAI Sicani di un presidio sanitario di prossimità e di un presidio ospedaliero di zona disagiata, in modo da poter garantire finalmente un adeguata offerta sanitaria al territorio montano e pre-montano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Fratelli Parlapiano": ospedale di zona disagiata, M5S chiede audizione alla VI commissione

AgrigentoNotizie è in caricamento