menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cadde da impalcatura durante lavoro in cantiere, operaio muore dopo un mese di agonia

Antonino Firetto, 58 anni, era precipitato dopo avere perso l'equilibrio

Non ce l’ha fatta Antonino Firetto, l’operaio 58enne originario di Ribera, rimasto vittima di un incidente sul lavoro il 29 ottobre, quando cadde da una impalcatura mentre era impegnato in lavori in un cantiere privato in via Po, a Ribera. La notizia è riportata oggi sul quotidiano La Sicilia.

Dopo poco più di un mese di agonia l’operaio è morto per le gravi ferite riportate. L’operaio avrebbe perso l’equilibrio mentre si trovava sopra l’impalcatura cadendo nel vuoto da oltre tre metri d’altezza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento