Domenica, 14 Luglio 2024
L'appello / Ribera

"L'ospedale venga dichiarato presidio di zona disagiata": il prete chiama tutti a raccolta: tutti in marcia ... altrimenti saranno guai

Don Antonio Nuara: "Qualche sindaco vuole la chiusura per favorire altri interessi. Occorre essere tutti presenti"

Dal duomo all'ospedale per fare in modo che "l'ospedale e il pronto soccorso vengano dichiarati presidi di zona disagiata", ma anche per chiedere "la sistemazione viaria per poter arrivare nell'arco di 15 minuti a Ribera". A chiamare tutta la cittadinanza, e non solo, a raccolta - per lunedì 19 dicembre alle ore 11 - è don Antonio Nuara, sacerdote della città delle arance. 

Dilaga lo spaccio di droga, sesso all'aperto e furti in abitazione, il sacerdote: "Dobbiamo riappropriarci del territorio"

"Dal Duomo all'ospedale si terrà una grande manifestazione di tutti i sindaci della zona che ha riferimento con l'ospedale 'Fratelli Parlapiano' - ha scritto don Antonio - . Qualche sindaco vuole la chiusura dell'ospedale per favorire altri interessi". Ecco perché, secondo il sacerdote, "occorre essere tutti presenti".

"Chi non vuole questo (ossia salvaguardare l'ospedale di Ribera ndr.), non vuole salvaguardare la salute dei cittadini, ma altri interessi - ha continuato il prete - . Questa - ecco la chiamata a raccolta - è l'unica occasione che abbiamo e tutti ci dobbiamo essere. Non si può ignorare che tutta la zona montana gravita su Ribera. Nessuno faccia finta di niente: senza ospedale sono guai per tutti. Ci dobbiamo essere tutti".  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"L'ospedale venga dichiarato presidio di zona disagiata": il prete chiama tutti a raccolta: tutti in marcia ... altrimenti saranno guai
AgrigentoNotizie è in caricamento