rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Ribera

Ladri di olive di nuovo in azione, spariti diversi quintali: indagini

Il pensionato di 68 anni, fatta l'amara scoperta sul suo appezzamento di terreno, non ha potuto far altro che chiamare i carabinieri

Furti di olive e di uva. Di questi tempi, sembrano proprio andare “di moda”. Da Licata a Ribera, passando per Racalmuto, episodi di questo genere – è microcriminalità – sono in aumento. E non tutti coloro che subiscono una razzia del genere, alla fine, denunciano. Lo ha fatto però – alla tenenza dei carabinieri - un pensionato sessantottenne. Un anziano che, dal suo appezzamento di terreno: in contrada Verdura a Ribera, ha visto sparire diversi quintali di olive. Il colpo è stato quantificato in circa due mila euro.

Amaro, naturalmente, il momento della scoperta da parte dell’uomo che non ha potuto far altro – una volta avuta contezza della razzia – che chiamare i carabinieri. E i militari dell’Arma sono accorsi in contrada Verdura per effettuare un sopralluogo, accertare il furto e raccogliere – laddove presenti – elementi per avviare le indagini. L’attività investigativa è stata, infatti, avviata. I carabinieri, oltre a presidiare le campagne, con dei passaggi e dei controlli mirati per evitare altre razzie, stanno cercando di identificare i ladri che hanno raccolto, sostituendosi all’anziano, le olive.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri di olive di nuovo in azione, spariti diversi quintali: indagini

AgrigentoNotizie è in caricamento