rotate-mobile
Tribunale / Ribera

"Non rubò acqua con un allaccio abusivo": assolto sessantaquattrenne

La denuncia nei suoi confronti era scattata dopo che era stata scoperta una derivazione che riforniva il condominio dove abitava

Il giudice monocratico del tribunale di Sciacca ha assolto Ulisse Marciani, 64 anni, di Ribera, finito sotto processo per l'accusa di furto di acqua.

Marciani, in particolare, era accusato di essersi impossessato di acqua corrente attraverso un allaccio abusivo alla condotta di derivazione.

La tubatura, in particolare, confluiva in una cisterna condominiale asservita alla palazzina nella quale abita l'imputato. 

La difesa ha sostenuto che non vi fosse alcuna riconducibilità certa dell'allaccio abusivo all'imputato che è stato assolto "per non avere commesso il fatto".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Non rubò acqua con un allaccio abusivo": assolto sessantaquattrenne

AgrigentoNotizie è in caricamento