menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto ARCHIVIO)

(foto ARCHIVIO)

"Furti in abitazione ma non soltanto", arrestato un ventenne romeno

Il giovane è accusato d'aver rubato anche un ciclomotore e di aver chiesto alla vittima della razzia del denaro per poter rientrare in possesso della refurtiva

Furti in abitazione, ma non solo. E' in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, firmata dal gip del tribunale di Sciacca, che i carabinieri della tenenza di Ribera hanno arrestato, stamattina, Daniel Silion, 20 anni, di origini romene. 

Le indagini dei militari dell'Arma hanno permesso di accertare che il giovane romeno - nel periodo che va dal dicembre 2018 al maggio 2019 - si era reso responsabile di svariati furti in abitazione. L'inchiesta ha permesso inoltre di evidenziare che Daniel Silion avrebbe sottratto, da un’abitazione privata, delle forbici da potatura elettriche che ha poi rivenduto ad un incauto acquirente e altri furti, avvenuti sempre nel Riberese, fra i quali quello di un ciclomotore ad altro connazionale romeno chiedendo poi, al giovane derubato, del denaro per poter rientrare in possesso della refurtiva.

Dopo le formalità di rito, il giovane è stato portato alla casa circondariale di Sciacca. Silion si trovava già sottoposto all’obbligo di dimora nel Comune di Ribera ed era stato arrestato circa dieci giorni fa - ricostruiscono dal comando provinciale dell'Arma di Agrigento - per reati in materia di stupefacenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento