Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Ribera

Il "sorvegliato speciale" non ce l'ha fatta: è esondato il fiume Verdura, danni agli agrumeti

La situazione viene sistematicamente tenuta d'occhio e lungo tutto il corso d'acqua. A straripare è stato anche il torrente Foce di Mezzo, fra Bellante e Foggia, a Sciacca

Ad ogni recente allerta meteo "arancione" è stato considerato come un "sorvegliato speciale". E non a torto visto che, nelle ultime ore - dopo la nuova, violenta, ondata di maltempo - il fiume Verdura di Ribera è esondato. Allagati tutti i terreni circostanti, con gravi danni per gli agrumeti. Era già successo, esattamente alla fine di novembre del 2016. Ma allora la situazione apparve essere veramente drammatica, "una apocalisse" per come disse all'epoca il sindaco Carmelo Pace. 

IL VIDEO. Nubifragio a Ribera, paura per il fiume Verdura

Al momento, i danni determinati dall'esondazione del fiume Verdura riguardano soltanto le coltivazioni. Nell'omonima contrada non ci sono infatti, per fortuna, abitazioni, né allevamenti di animali. Ma la situazione viene sistematicamente tenuta d'occhio e lungo tutto il corso del fiume.

A straripare è stato anche il torrente Foce di Mezzo, fra Bellante e Foggia, a Sciacca. Il fango è diventato, inoltre, padrone anche della zona dello Stazzone. Ad essere maggiormente colpita dall'ondata di maltempo delle ultime ore è stata, infatti, proprio Sciacca dove dovrebbero essere caduti 81 millimetri d'acqua. 

Strade allagate e invase dal fango, case a rischio crollo e famiglie isolate: è emergenza 

Anche per domani, a Sciacca, è stata confermata l'allerta meteo arancione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il "sorvegliato speciale" non ce l'ha fatta: è esondato il fiume Verdura, danni agli agrumeti

AgrigentoNotizie è in caricamento