rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
La tragedia / Ribera

Non riescono più a rintracciarla e chiamano i carabinieri: 60enne trovata morta

Nessun dubbio, non per i militari dell'Arma che si sono occupati di tutti gli accertamenti necessari, sul fatto che la donna è spirata per cause naturali

Pare che avessero provato, e anche ripetutamente, a citofonare e a bussare alla porta dell'abitazione. Qualcuno ha forse anche tentato di rintracciarla al cellulare. Quando l'ansia ha avuto la meglio, qualcuno ha chiamato i vigili del fuoco e i carabinieri. Nel centro di Ribera, temendo il peggio, anche un'autoambulanza del 118. 

Quando la porta dell'abitazione della sessantenne - che viveva da sola - è stata aperta, la scoperta della tragedia: la donna era morta. Sul posto, mentre i carabinieri della tenenza cittadina effettuavano i controlli di rito su porta e finestre (non sono stati rilevati segni di scasso), è giunto un medico che ha accertato quanto già si sospettava: la riberese è morta per cause naturali. 

Sotto choc l'intero quartiere dove prima, notando ambulanza e pattuglie dei carabinieri, non si riusciva a capire il perché di tanto trambusto e poi è arrivata la notizia della tragedia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non riescono più a rintracciarla e chiamano i carabinieri: 60enne trovata morta

AgrigentoNotizie è in caricamento