Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Rischio Coronavirus, a Ribera "stretta" sull'apertura delle attività commerciali

Sono escluse da restrizioni esclusivamente le farmacie e le parafarmacie. Tutti sono tenuti ad effettuare quotidianamente la disinfezione dei locali con cloro e alcol

Il Comune di Ribera

Emergenza Coronavirus, a Ribera scattano misure maggiormente restrittive per le attività commerciali, anche al fine di ridurre il numero di persone che ancora, purtroppo, circola per le strade cittadine.

Con ordinanza sindacale Carmelo Pace, "al fine di assicurare il più ampio contrasto alla diffusione del contagio, e a difesa della salute pubblica" si dispone infatti la chiusura alle 18, nei giorni feriali e la chiusura totale nei giorni festivi e domenicali per le attività di generi alimentari e distributori di carburante; la chiusura alle 13, nei giorni feriali e la chiusura totale nei giorni festivi e domenicali di tutte le altre attività elencate nell’allegato 1 del DPCM del 11.03.2020 e la limitazione alle 13 dell’apertura al pubblico di attività artigianali, professionali, uffici privati e patronati e la chiusura totale nei giorni festivi e domenicali.

Sono escluse da restrizioni esclusivamente le farmacie e le parafarmacie. Tutti gli esercizi commerciali, ad ogni modo, sono tenuti ad effettuare quotidianamente la disinfezione dei locali con cloro e alcol.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rischio Coronavirus, a Ribera "stretta" sull'apertura delle attività commerciali

AgrigentoNotizie è in caricamento