Cronaca

"Mancato rispetto delle normative sanitarie e cinque lavoratori in nero": multa da 25mila euro per ristoratore

L'attività è stata sottoposta ad un accurato controllo da parte dei carabinieri, che ha permesso di individuare le irregolarità

(foto ARCHIVIO)

Stava utilizzando ben cinque lavoratori in nero per svolgere le proprie attività durante il week end appena trascorso. Per questo motivo il titolare di un ristorante che si trova nella frazione di Seccagrande a Ribera è stato sanzionato dai carabinieri del Nil di Palermo e Agrigento e del Nas di Palermo, impegnati in una serie di controlli nella frequentata zona marinara.

I militari, in particolare, alla fine delle attività di accertamento hanno elevato oltre 23.300 euro di sanzioni per violazione delle normative sulla sicurezza del lavoro, cui si è aggiunta una sanzione di 2mila euro per violazioni amministrative in materia di igiene alimentare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Mancato rispetto delle normative sanitarie e cinque lavoratori in nero": multa da 25mila euro per ristoratore

AgrigentoNotizie è in caricamento