"Oneri concessori fatti pagare il doppio per 15 anni", condannato il Comune

I giudici del Cga stabiliscono che gli importi vanno calcolati secondo la normativa del 1985

Gli oneri concessori vanno calcolati secondo la legge regionale del 1985: lo ha stabilito il Consiglio di giustizia amministrativa che ha accolto il ricorso di un cittadino di Ribera contro il Comune che, per quindici anni, ha richiesto un pagamento superiore del doppio.

I giudici, mettendo ordine su una complessa questione giuridica, hanno ribaltato la sentenza del Tar annullando una determina del 2012 emessa dal Comune che stabiliva il pagamento degli oneri concessori per i quindici anni precedenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va a dare da mangiare agli animali e raccogliere verdura: non torna più a casa, 53enne ritrovato morto

  • Transenna della Ztl sull'auto comprata 2 giorni prima: 40enne su tutte le furie

  • Incidente sulla statale Agrigento-Raffadali: una persona in ospedale

  • "Disastro ambientale in via miniera Ciavolotta", imprenditori di mezza provincia l'avevano trasformata in discarica: 44 indagati

  • "Testate all'ex fidanzata per farla abortire", ventunenne rinviato a giudizio

  • Bimba di 9 anni muore per aneurisma cerebrale, atto d'amore dei genitori: donati gli organi

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento