Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Ribera

"Cedette dose di metadone killer", la difesa chiede giudizio abbreviato

L'udienza, al tribunale di Sciacca, è stata fissata, dinanzi al giudice Dino Toscano, per il 16 aprile

La richiesta della difesa è di abbreviato condizionaro dal sentire un teste, in alternativa di abbreviato secco. L'udienza, al tribunale di Sciacca, è stata fissata, dinanzi al giudice Dino Toscano, per il 16 aprile. L'imputato è Attilio Manisi, 34 anni di Ribera, accusato d'aver ceduto - agli inizi di novembre dello scorso anno - metadone ad un ventunenne di Ribera morto per overdose. La Procura della Repubblica di Sciacca ha chiuso, già da tempo, le indagini ed ha ha chiesto il giudizio immediato. 

Rispondendo alle domande del giudice Antonio Cucinella, l'indagato avrebbe detto di aver ceduto metadone non per attività di spaccio, ma per conoscenza con il giovane. Il riberese è indagato per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio e per morte o lesione quale conseguenza di un altro reato. 

Cedette dose di metadone killer a 21enne", via libera a giudizio immediato

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Cedette dose di metadone killer", la difesa chiede giudizio abbreviato

AgrigentoNotizie è in caricamento