Sequestrati 13 chili di botti illegali, denunciati due negozianti

Il materiale è stato bloccato poche ore prima della notte di San Silvestro durante il tour de force di controlli che è stato realizzato ad opera dei carabinieri

(foto ARCHIVIO)

Tredici chili di botti sono stati sequestrati a Ribera dai carabinieri. I militari hanno sequestrato 80 confezioni di botti, della categoria "C4".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Due gli esercenti che si sarebbero apprestati alla vendita del materiale e che sono stati denunciati. Il sequestro del materiale è avvenuto poche ore prima della notte di San Silvestro durante il tour de force di controlli che è stato realizzato tanto nelle grandi città che nei paesi dell'intero Agrigentino. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in viale Emporium, auto contro scooter: quattro feriti e un morto

  • Accusa un malore e si accascia, tragedia in città: muore un 35enne

  • Primo caso di Covid a San Giovanni Gemini: è uno studente che è stato in Lombardia

  • "Società aperte con capitale irrisorio, impennata con volume di affari milionario e tracollo pilotato": ecco il sistema "Pelonero"

  • Valle dei Templi gratis per tutti, gli arancini di Camilleri ed il Jazz: ecco il week end

  • La pistola illegale carica trovata nel negozio di Pelonero, tre indagati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento