rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Carabinieri / Ribera

Scompare nel nulla anziano malato di Alzheimer e scattano le ricerche frenetiche: ritrovato dopo 7 ore

Il settantaquattrenne, raggiunto telefonicamente dai militari dell'Arma, non riusciva a spiegare dove si trovasse: era in forte stato confusionale

E' stato ritrovato dai carabinieri dopo quasi 7 ore di ricerche frenetiche il settantaquattrenne, malato di Alzheimer, che era scomparso ieri sera da Ribera. A rivolgersi ai militari dell'Arma era stato un familiare, terrorizzato dalla scomparsa: l'anziano si era infatti allontanato al volante della sua Fiat Panda e probabilmente - ma era, naturalmente, soltanto una ipotesi - si era smarrito fra Ribera e Sciacca.

L’uomo è stato contattato più volte, dai carabinieri, sul cellulare, ma non riusciva a spiegare, anche perché era in stato confusionale, dove si trovasse. Sono state avviate quindi le ricerche partendo dal positioning del telefonino. A partire dalle 22, cercando di fare il più in fretta possibile visto anche l'ampio raggio da setacciare, sono state impiegate anche le pattuglie della sezione radiomobile, oltre a quella della tenenza di Ribera e delle stazioni di Sciacca, Sambuca di Sicilia e Lucca Sicula. 

Alle 2,45, l'anziano è stato ritrovato. Era in discrete condizioni fisiche, in una zona isolata della spiaggia di Piana Grande a Ribera. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scompare nel nulla anziano malato di Alzheimer e scattano le ricerche frenetiche: ritrovato dopo 7 ore

AgrigentoNotizie è in caricamento