Casteltermini non è più così lontana, riapre la strada provinciale 22

Per ripristinare il danno sono serviti 800mila euro. A sbarrare la strada, nel 2017, fu un grosso masso di 30 metri

Riapre la strada provinciale 22

Casteltermini non è più così lontana. Questa mattina, è torntata percorribile, la strada provinciale 22. (Stazione Campofranco (SS189) – Cozzo Disi – Casteltermini. Il tratto stradale, nel 2017, fu reso impraticabile a causa di un grosso masso di circa 30 metri  venuto giù da un costone roccioso sovrastante la strada.  Libero consorzio, dopo svariati sopralluoghi, aveva evidenziato la possibilità di ulteriori crolli. Per questo, la strada, fu chiusa. 

Dopo anni di lavori, questa mattina, nel corso di una cerimonia ufficiale, la provinciale 22 è stata restituita alla collettività dopo le opere realizzati grazie ad un finanziamento regionale di circa 800 mila euro. Presenti, fra gli altri, il Commissario straordinario del Comune di Casteltermini Giuseppe Garofalo, il direttore dei lavori ingegnere Michelangelo Di Carlo, il geologo Roberto Bonfiglio, il Rup Gerlando Spirio, il geometra Giuseppe Mattaliano, il vice comandante della polizia provinciale Salvatore Lombardo e il dirigente del settore Infrastrutture del Libero Consorzio Ignazio Gennaro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Gli interventi -  fanno sapere da Libero consorzio - hanno previsto, la sistemazione del complesso roccioso tramite opportuni scavi, con risagomatura di nuovi profili, la realizzazione di terrazzamenti collegati da scarpate con opportuna inclinazione, la predisposizione di una trincea paramassi e il ripristino della barriera di protezione esistente". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Covid-19, altri due casi in provincia: chiuso ristorante e richiamati tutti i clienti

  • La faida sull'asse Favara-Belgio, scatta l'operazione "Mosaico": raffica di arresti, trovate armi

  • "Pensionato ucciso perché molestava donne sposate", fatta luce sul delitto grazie a pentito: tre arresti

  • Operazione "Mosaico": duplice tentato omicidio, ecco chi sono i 7 arrestati

  • La scomparsa di Gessica Lattuca, trovate tracce di sangue a casa del fratello: nuovi accertamenti al Ris

  • Coronavirus, ancora positivi in provincia: a Ravanusa i casi salgono a sette

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento