Cronaca

Riapre la caccia a Menfi, il sindaco: "Non è prudente"

Il primo cittadino, Vincenzo Lotà, alza la voce, chiedendo di preservare alcune zone oggi frequentate da tanti turisti

Il sindaco di Menfi, Vincenzo Lotà, ha trasmesso una lettera all'assessorato Regionale all'Agricoltura con la quale si chiede di impedire, con provvedimento urgente, la caccia lungo la fascia costiera del territorio di Menfi per il mese di settembre.

"Il territorio compreso fra le foci dei fiumi Belìce e Carboj rappresenta - dice Lotà -  soprattutto durante la stagione balneare, una zona ad alta densità turistica. Migliaia di visitatori scelgono infatti il nostro litorale e le sue eccezionali prerogative naturalistiche, per trascorrere serenamente le vacanze di settembre; il periodo di preapertura della stagione venatoria rappresenta un rischio per la loro incolumità e per la loro quiete. Un rischio che questa amministrazione vuole evitare".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riapre la caccia a Menfi, il sindaco: "Non è prudente"

AgrigentoNotizie è in caricamento