Riaperta la via San Vito ma il muro resta "ammalato": per il consolidamento servono 300 mila euro

Dopo la preventiva messa in sicurezza l'amministrazione comunale ha deciso di riaprire al traffico la strada che era chiusa da circa tre mesi

Chiusa dallo scorso 9 giugno, è stata riaperta oggi al traffico la via San Vito di Agrigento. L'importante arteria del centro era stata interdetta a causa dei problemi di stabilità del muro di contenimento sul quale insiste il circolo del tennis.

Muro a rischio cedimento? Chiusa la via San Vito: traffico in tilt

Problemi di dissesto idrogeologico che comunque non sono stati ancora risolti: per il consolidamento infatti, sarà necessario un intervento che richiede, secondo quanto detto ai microfoni di AgrigentoNotizie dall'assessore comunale ai Lavori Pubblici, Gerlando Principato, un impegno di spesa di circa trecento mila euro, somme quest'ultime che mancherebbero nelle casse di Palazzo di Giganti. Effettuati i sondaggi geologici, comunque è stato possibile installare delle misure che garantiranno la sicurezza al transito. Intanto gli uffici hanno avviato la progettazione dei lavori necessari.

La via San Vito quindi ritorna transitabile riducendo i disagi per quanti hanno necessità di recarsi nella parte alta della città e incrementando notevolmente le possibilità di parcheggio dei mezzi.

Si parla di

Video popolari

Riaperta la via San Vito ma il muro resta "ammalato": per il consolidamento servono 300 mila euro

AgrigentoNotizie è in caricamento