Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Sciacca, riaperta la provinciale 76: chiusa da novembre per cedimento del fondo stradale

E' stata riaperta al traffico la strada che, in corrispondenza del ponte Carabollace, era stata chiusa al transito in seguito all'esondazione di un torrente che aveva causato il cedimento del fondo stradale

E’ stata riaperta al traffico automobilistico la Strada provinciale n.76 Sciacca – Salinella (Ss 115 – S. Anna), in corrispondenza del ponte Carabollace, che era stata chiusa al transito lo scorso novembre al Km. 0+800 nel tratto compreso tra il bivio con la Spr n. 10 "ex Regionale Sciacca – Salinella", con ordinanza del direttore del settore Infrastrutture stradali, in seguito all’esondazione di un torrente che aveva causato il cedimento del fondo stradale.  

E' stato possibile eseguire un intervento in economia grazie all’accordo quadro per la viabilità provinciale del comparto ovest, e gli operai dell’impresa "Muneglia" di Ragusa (aggiudicataria del realtivo appalto) hanno eseguito in tempi rapidi i lavori, consistenti nel riempimento del cedimento, posa di rete elettrosaldata e successivo rifacimento del massetto stradale in calcestruzzo. 

Il transito avviene in entrambe le direzioni, essendo stata ripristinata del tutto la carreggiata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciacca, riaperta la provinciale 76: chiusa da novembre per cedimento del fondo stradale

AgrigentoNotizie è in caricamento