rotate-mobile
Venerdì, 1 Marzo 2024
Controlli / Sciacca

"Violò le misure di contenimento antiCovid per andare a fare la revisione dell'auto", assolto

Il giudice si è così pronunciato: "il fatto non è previsto dalla legge come reato"

Assolto perché "il fatto non è previsto dalla legge come reato". Questa la sentenza per un sessantenne di Sciacca che era accusato d'aver violato le misure di contenimento del contagio da Covid 19 che consentivano gli spostamenti per comprovate esigenze lavorative o per motivi di salute. L'uomo stava andando a fare la revisione della propria auto, durante il lockdown, nel marzo del 2020, ed è stato fermato a un posto di blocco della polizia.

Al processo il difensore, l’avvocato Fabrizio Di Paola, ha fatto emergere che era stato trasformato da reato penale in illecito amministrativo. Il giudice monocratico del tribunale di Sciacca, Dino Toscano, ha assolto l’imputato perché il fatto non è previsto dalla legge come reato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Violò le misure di contenimento antiCovid per andare a fare la revisione dell'auto", assolto

AgrigentoNotizie è in caricamento