La rete museale e naturale belicina: "Piangiamo la morte di Sebastiano Tusa"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

La Rete Museale e Naturale Belicina piange la perdita di Sebastiano Tusa, Assessore ai Beni Culturali della Regione Siciliana, archeologo di fama internazionale, profondo conoscitore dell'archeologia della Valle del Belìce: la preistoria in modo particolare e Selinunte, la città greca da lui conosciuta fin da bambino e studiata ed indagata durante il corso della sua vita. Sebastiano Tusa era anche il presidente della Prima Archeologia, l'ideatore ed il curatore del Museo della preistoria a Partanna e lo studioso instancabile del sito preistorico di contrada Stretto, sempre pronto ad indagare e valorizzare le scoperte di appassionati, non ultima la collezione di oggetti litici inaugurata personalmente da lui a Santa Ninfa nel Castello di Rampinzeri.  Sempre disponibile e propositivo per valorizzare la Valle del Belice come l'intero territorio siciliano, e attento sostenitore delle attività condotte dalla Rete Museale e Naturale Belicina.  Sebastiano, non dimenticheremo mai il tuo esempio ed impegno per l'archeologia in Sicilia.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento