Domenica, 14 Luglio 2024
Acqua

Rescissione del contratto con la Girgenti Acque, partita chiusa: la società rinuncia al ricorso

L'azienda ormai in gestione fallimentare ha dichiarato la cessazione del contendere davanti al Tar

Ricorsi pendenti sulla rescissione da parte dell'Ati del contratto con la Girgenti Acque, l'azienda, ormai in fallimento, rinuncia a difendersi, partita chiusa.

L'ex gestore del servizio idrico si era infatti rivolto al Tar per chiedere di annullare la delibera dell'Assemblea territoriale idrica che, preso atto dell'interdittiva della prefettura di Agrigento nel 2018, chiudeva la partita con la società privata guidata dal gruppo Campione.

Una vicenda finita sotto più aspetti davanti alle varie corti, senza però che il privato ottenesse mai ragione. Uno degli ultimi ricorsi incardinati è venuto meno nelle scorse settimane, quando, l'azienda ormai fallita "ha dichiarato di non avere più interesse alla decisione del ricorso", questo anche perchè il ricorso era stato ormai superato dai fatti, cioè l'affidamento del servizio all'Aica.

Partita quindi chiusa, la Girgenti acque fa parte del passato, nonostante oggi sembrino esserci molti nostalgici. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rescissione del contratto con la Girgenti Acque, partita chiusa: la società rinuncia al ricorso
AgrigentoNotizie è in caricamento