Coronavirus, Mazzara dell'Asp: "Il reparto di Malattie infettive è necessario"

Il direttore generale fa il punto della situazione sull'attuale momento che sta vivendo l'ospedale San Giovanni di Dio

L’ emergenza Coronavirus ha acceso, ancora di più, i riflettori sull’importanza di un reparto di malattie infettive all’ospedale San Giovanni di Dio. “Se prima era importante, adesso è necessario”. Queste le parole del direttore generale dell’Asp, Alessandro Mazzara.

“Avrà la precedenza assoluta - dice a La Sicilia - avrà precedenza assoluto non appena sarà approvato l’atto aziendale”. Il dg parla anche della Fase due dell’emergenza Covid 19.

Asp, il direttore Mazzara: "Non bisogna abbassare la guardia, la 'Fase 2' è estremamente delicata"

“Non possiamo dire - spiega Mazzara a La Sicilia - che il peggio è passato, ma nemmeno che in Sicilia si è verificato ciò che è avvenuto in Lombardia". E sulla situazione all'interno dell'ospedale agrigentino, il dirigente risponde così: "Al San Giovanni di Dio i reparti funzionano regolarmente anche se il flusso degli utenti è diminuito.  Abbiamo ancora tanto alto da fare e non mi riferisco all’aspetto Covid 19”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • L'incubo deviazione è finito: dopo 2 anni e 2 mesi riapre la galleria Spinasanta

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: 88 nuovi positivi, 6 ricoverati e 2 vittime

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento