Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca

Relazione d'amore finita, 23enne inizia a perseguitare la ex: disposto divieto di avvicinamento

Verosimilmente il giovane voleva ricucire la storia con la sua coetanea, ma il suo comportamento è diventato quello tipico della fattispecie di reato di atti persecutori

Non potrà più avvinarsi ai luoghi frequentati dalla persona offesa. I poliziotti della sezione Volanti della Questura di Agrigento hanno dato esecuzione all'ordinanza del gip del tribunale di Agrigento a carico di un agrigentino ventitreenne a cui è stato imposto anche il divieto di comunicare con la sua ex attraverso qualsiasi mezzo. 

Fra i due giovani la relazione si è interrotta la scorsa estate. Da allora, per la ragazza tutto si è trasformato in un incubo perché l'ex avrebbe iniziato appunto ad ossessionarla e perseguitarla. Verosimilmente il ventitreenne voleva ricucire la storia d'amore con la sua coetanea, ma il suo comportamento è diventato quello tipico della fattispecie di reato di atti persecutori. La ragazza ha denunciato e si è arrivati ad un'inchiesta a carico del suo ex fidanzato. Su richiesta del pm, titolare del fascicolo d'inchiesta, il gip ha firmato - e i poliziotti l'hanno eseguita - la misura cautelare del divieto di avvicinamento ali luoghi frequentati dalla persona offesa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Relazione d'amore finita, 23enne inizia a perseguitare la ex: disposto divieto di avvicinamento
AgrigentoNotizie è in caricamento