Domenica, 21 Luglio 2024
Cronaca

Reintegrato nella commissione per il rilascio dell'abilitazione all'esercizio venatorio

Il Cga ha accettato il ricorso presentato dall'agrigentino Calogero Mazza

L'agrigentino Calogero Mazza, in accoglimento del ricorso da parte del Consiglio di giustizia amministrativa, verrà interinalmente reintegrato nella carica di componente della commissione per il rilascio dell'abilitazione all'esercizio venatorio istituita presso la Ripartizione faunistico venatoria ed ambientale di Agrigento.

Nel maggio del 2011 l'assessore regionale per le Risorse agricole ed alimentari, ignorando il possesso dei titoli in capo a Mazza, nominava nella commissione, quale componente effettivo esperto in materia di armi e munizioni da caccia, Ciro Messina, e quale componente supplente nella medesima qualità di esperto in armi e munizioni da caccia Vincenzo Cuttaia, presidente della sezione di licata della Federazione italiana della caccia.

Avverso il predetto provvedimento di nomina insorgeva Calogero Mazza, proponendo un ricorso giurisdizionale, con il patrocinio dell'avvocato Girolamo Rubino, richiedendo la sospensione cautalare degli effetti del provvedimento di nomina. In particolare l'avvocato Rubino ha censurato anche il difetto di motivazione del provvedimento impugnato, alla luce di precedenti favorevoli resi "inter partes" dai giudici amministrativi di primo e secondo grado. Il ricorso è stato accettato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Reintegrato nella commissione per il rilascio dell'abilitazione all'esercizio venatorio
AgrigentoNotizie è in caricamento