rotate-mobile
Cronaca

Raccolta differenziata, tre centri nella "top ten" a livello regionale

Altri tre comuni, invece, si trovano nella parte bassissima della classifica: secondo peggior risultato per Palma

Raccolta differenziata, i dati aggiornati a luglio scorso "premiano" diversi comuni dell'Agrigentino. In particolare, tra i primi 10 migliori risultati troviamo  sono tre Comuni Agrigentini tra i primi 10 nella classifica regionale della raccolta differenziata, 4 tra i primi 20 e molti altri in ottime posizioni, ben oltre la Calamonaci (terzo in Sicilia, 87,8%) e poi Villafranca Sicula (sesto posto, 86,4%) e Lucca Sicula (decimo posto, 83%).

Seugono poi Comitini (79,4%); Sambuca di Sicilia (78,3%); Ribera (77,7%);  (Santa Margherita Belice (75,5%); Sciacca (73,2%) e Montevago (72,8%).

Nella classifica redatta dalla Regione troviamo poi San Giovanni Gemini al 72,5% insieme a Sant'Angelo Muxaro, Cattolica Eraclea al 71,9%; Burgio al 71,7%; Joppolo Giancaxio al 69,8%; Santa Elisabetta al 69,5%; Racalmuto e Grotte al 68,9%; Menfi al 67,5%; Agrigento al 66,9%; Campobello di Licata al 66.8%; Castrofilippo al 66,3%; Santo Stefano Quisquina al 65,9%; Realmonte al 65,4%.

Sotto la soglia minima del 65% troviamo Alessandria della Rocca, 62%; BIvona, 60,5%; Cianciana, 60.2%; San Biagio Platani, 58,7%; Caltabellotta, 58,1%; Porto Empedocle, 51,9%; Aragona, 51,4%; Montallegro, 48,9%; Naro, 47,2%; Favara, 41,9%; Ravanusa, 41,5%; Canicattì, 36,4%; Camastra, 30,1%.

Tra gli ultimi della classe invece troviamo tre comuni agrigentini come Lampedusa e Linosa (7,2%), Licata (7,1%) e Palma di Montechiaro, che con il suo 5,4% di differenziata è il penultimo peggior risultato regionale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raccolta differenziata, tre centri nella "top ten" a livello regionale

AgrigentoNotizie è in caricamento