Referendum, notizie utili per il voto degli elettori residenti all’estero

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Il Comune informa che, in occasione del referendum costituzionale che si terrà domenica 4 dicembre, è prevista la possibilità di “opzione degli elettori residenti all’estero per esercitare il diritto di voto in Italia”.

La normativa vigente, infatti, prevede che gli elettori residenti all’estero votino per corrispondenza nella circoscrizione Estero e pertanto i loro nominativi vengono inseriti d’ufficio in elenco elettori, fatta salva la loro facoltà di venire a votare in Italia, previa apposita e tempestiva opzione, valida per un’unica consultazione.

Si ricorda che il diritto di optare per il voto in Italia degli elettori residenti all’estero, deve essere esercitato entro il decimo giorno successivo all’indizione del referendum (pubblicazione sulla G.U.) e cioè entro il prossimo 8 ottobbre 2016.

L’opzione dovrà pervenire all’Ufficio consolare operante nella circoscrizione di residenza dell’elettore entro il termine suddetto. Si ricorda altresì che eventuali opzioni effettuate in occasione di precedenti consultazioni politiche o referendarie non hanno più effetto.

Sul sito istituzionale online del Comune di Agrigento e presso l’ufficio elettorale dello stesso Comune, si potranno avere ulteriori informazioni e si potrà ritirare l’apposito modulo d’opzione che gli elettori residenti all’estero potranno utilizzare o prendere come riferimento, per formulare l’opzione per l’esercizio del voto in Italia.

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento