rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca Favara

Percepiva il reddito di cittadinanza, ma spacciava: arrestato trentottenne

L'uomo, originario di Favara, è stato scoperto in possesso di 31 grammi di hashish: gli sarà revocato il sussidio

Incassava puntualmente il reddito di cittadinanza, ma spacciava. Ad essere arrestato dai carabinieri con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio è stato un disoccupato trentottenne di Favara.

L’uomo, su disposizione del sostituto procuratore di turno, è stato posto ai domiciliari. 

I carabinieri della tenenza di Favara, stando a quanto è emerso ieri, tenevano d’occhio – e già da tempo – il trentottenne. Scattata la perquisizione domiciliare, i militari dell’Arma hanno subito ritrovato 31 grammi di hashish, parte della quale già suddivisa in sei dosi, e un bilancino di precisione.

La “roba” è stata, naturalmente, subito sequestrata e l’uomo è stato arrestato in flagranza di reato. I carabinieri di Favara, coordinati dal comando compagnia di Agrigento, hanno già formalizzato all’ente competente l’istanza per la revoca del reddito di cittadinanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Percepiva il reddito di cittadinanza, ma spacciava: arrestato trentottenne

AgrigentoNotizie è in caricamento