rotate-mobile
Venerdì, 19 Agosto 2022
Cronaca viale della vittoria

Recupero della ex cisterna e di alcuni ipogei, impegnati 2 milioni e mezzo di euro

La Giunta ha approvato lo stanziamento delle somme in modo da preservarle da eventuali richieste di restituzione, una volta messe in opera consentiranno di rendere fruibili intere aree sotterranee

Centonovantunomila euro circa per il recupero della grande cisterna abbandonata che si trova sotto al viale della Vittoria (e alla quale si può accedere da via Crispi) e 2 milioni e trecentomila euro da destinare al consolidamento e alla fruizione di alcuni ipogei cittadini, partendo da quello dell'Acquamara. Tutto finanziato con risorse non spese o con "resti" di precedenti interventi.

La Giunta comunale ha approvato nella giornata di ieri due importanti modifiche al bilancio provvisorio dell'ente per un totale di oltre 2milioni e 500mila euro provenienti dalla riprogrammazione di fondi provenienti dal Ministero dell'Ambiente.

Le prime 191mila euro derivano dai risparmi nelle opere che hanno recuperato la parete in calcarenite di via Crispi. Somme che l'amministrazione ha recuperato e che ha destinato (salvandole dalla restituzione allo Stato) alla manutenzione e alla funzionalizzazione della grande cisterna che si trova sotto il Viale, uno spazio molto suggestivo ma praticamente inutilizzato che il Comune da un paio di anni vorrebbe destinare alla visita o allo svolgimento di eventi.

I restanti 2 milioni e trecentomila euro stanziati derivano dagli importi inizialmente utilizzati per il ripascimento delle coste e destinati successivamente al consolidamento degli ipogei. Con queste risorse si potrà agire su alcuni degli antichi tunnel, ad esempio quello dell'Acquamara, per consentirne anche qui la fruibilità. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Recupero della ex cisterna e di alcuni ipogei, impegnati 2 milioni e mezzo di euro

AgrigentoNotizie è in caricamento