Record di incassi per Checco Zalone, nei cinema della città è boom di presenze

Massimo Lupo: "E' un inizio importante ed una vera boccata d'ossigeno dopo un 2019 molto complicato per il settore"

Uno dei cinema di Agrigento

I cinema della provincia, per il primo dell’anno, sono andati tutti sold out. Record di presenze per “Tolo Tolo” di Checco Zalone anche ad Agrigento. Migliaia di agrigentini, ieri, hanno scelto di mettersi in fila per l’ultimo il primo film dell’anno.

“E’ stata una vera boccata d’ossigeno – dice Massimo Lupo, titolare di diversi cinema in città –. Successo scontato? Non direi. Nulla è scontato. E’ corretto dire che si sperava in grandi numeri, così è stato”. Gli agrigentini hanno affollato i cinema della città, sono stati in tanti a non volersi perdere “Tolo Tolo”.

“La città ha risposto bene e ovviamente di questo siamo felici – dice Lupo ad AgrigentoNotizie – è stata una vera e propria boccata d’ossigeno. Veniamo dal un 2019 complicato, l’esodo del primo giorno dell’anno ha potuto aiutarci. Ci tengo a precisare una cosa. Agrigento può essere l’ultima città d’Italia come tenore di vita, ma stando ai numeri non è ultima a nessuno sul fronte cinema. Gli agrigentini hanno apprezzato le buone pellicole. La città ama andare al cinema. Ovviamente il mio augurio è che Agrigento risponda sempre bene, non soltanto con i cosiddetti film di cassetta, come si diceva un tempo, ma anche con una programmazione ‘normale’. E’ stato un inizio d’anno importante”.

Si, perché, dal primo fino all’ultimo spettacolo, Checco Zalone ha regalato ai cinema della provincia numeri da capogiro. Da Agrigento a Licata, passando Ribera e Castrofilippo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il colpo in banca da oltre 50mila euro, la banda dal gip: uno dei banditi aveva distintivo dei carabinieri

  • "Intascava i soldi delle carte di identità elettroniche", arrestato impiegato comunale

  • Vede l'auto in fiamme, si precipita in strada e viene accoltellato: un arresto

  • Coltello alla mano si scaglia contro la moglie e la colpisce alla tempia: 58enne arrestato per tentato omicidio

  • Non ha soldi nemmeno per i vestiti e la biancheria, reclusa chiede aiuto ai "Volontari di Strada"

  • L'incidente di Canicattì, le ferite erano così gravi da uccidere la 35enne?

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento