rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024
Polizia / Lampedusa e Linosa

E' record di pre-identificazioni di migranti ospiti dell'hotspot, il questore: "Plauso per il grande risultato"

I fotosegnalamenti consentono un rapidissimo trasferimento degli ospiti della struttura di primissima accoglienza

E' record di fotosegnalamenti e pre-identificazioni dei migranti ospiti dell'hotspot di Lampedusa. Senza che vi siano stati rinforzi di mezzi o personale, i poliziotti della Scientifica della Questura di Agrigento sono riusciti in 4 giorni e 8 ore (da mezzanotte di domenica 23 alle ore 8 di oggi) ad identificare 2.450 migranti. La media è di circa 600 persone al giorno, ai quali non si aggiungono i minorenni che non vengono sottoposti allo stesso iter degli adulti. 

Recuperato il cadavere di un migrante, nave ong verso Lampedusa: 4 sbarchi con 428

Un record di identificazioni, realizzate grazie ad alcuni accorgimenti organizzativi, che consente un rapidissimo trasferimento degli ospiti della struttura di primissima accoglienza. "Voglio ringraziare pubblicamente per il record raggiunto il dirigente dell'ufficio Immigrazione, Dario Infurna, il capo di Gabinetto Antonio Squillace e l'attuale funzionario che si trova all'hotspot: Francesco Sammartino - ha detto il questore di Agrigento Emanuele Ricifari - , nonché tutti i gli uomini della Scientifica presenti a Lampedusa. A tutti loro voglio estendere i complimenti del dipartimento per i risultati conseguiti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' record di pre-identificazioni di migranti ospiti dell'hotspot, il questore: "Plauso per il grande risultato"

AgrigentoNotizie è in caricamento