menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Reati informatici, Agrigento fra le province più virtuose d'Italia

Si piazza al centesimo posto con la media di un reato ogni 620 abitanti. È quanto emerge da un’analisi di Das, compagnia di Generali Italia specializzata nella tutela legale

Agrigento fra le province più virtuose in Italia per numero di reati informatici. Il territorio agrigentino si piazza al centesimo posto rispetto alle altre province italiane, con la media di un reato ogni 620 abitanti.

È quanto emerge da un’analisi di Das, compagnia di Generali Italia specializzata nella tutela legale, che con “Difesa Web” assiste in giudizio i cittadini vittime di frodi informatiche e fornisce strumenti di monitoraggio per prevenire furti d’identità e altre truffe online.

Ma - secondo lo studio - dal 2010 al 2015, questa tipologia di reati è cresciuta di più soprattutto ad Agrigento (+75%), seguita da Caltanisetta (+71%) e Trapani (+67%). 

Dando uno sguardo ai dati relativi alla Sicilia, dopo Siracusa, (1 ogni 431 abitanti, 61esima in Italia), Palermo è la seconda provincia della regione per densità di crimini informatici con una denuncia ogni 437 abitanti. La seguono Messina (1/449) e Caltanisetta (1/468). Secondo quanto rilevato da DAS, il fenomeno è meno rilevante aTrapani (1/507), Catania (1/558) e Ragusa (1/591). Enna (1/690, 103esima in Italia) e Agrigento (1/620, 100esima in Italia), invece, sono tra le province più virtuose d’Italia.

“La nostra ricerca – spiega Roberto Grasso, amministratore e direttore generale di Das – evidenzia un fenomeno preoccupante. Nel periodo che abbiamo analizzato le denunce delle forze di polizia all’autorità giudiziaria per reati informatici sono cresciute in Italia di oltre il 51%, con un’incidenza di un reato ogni 393 abitanti. I danni economici per chi subisce questo tipo di reato possono essere rilevanti e a volte difendersi in giudizio può essere complicato e richiedere tempi lunghi. Abbiamo creato 'Difesa Web', in risposta alle due principali esigenze espresse dal mercato: da un lato l'aspetto di prevenzione e monitoraggio dei propri dati, dall'altro il supporto legale necessario in caso di furto d’identità”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento