menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Turisti sorpresi ad oltrepassare le transenne della Scala dei Turchi: raffica di multe

I carabinieri di Realmonte, che di fatto hanno raccolto l'allarme lanciato nei giorni scorsi dall'associazione "MareAmico", hanno bloccato cinque stranieri e un agrigentino

I carabinieri della stazione di Realmonte si sono appostati e hanno sorpreso un gruppetto di turisti mentre, violando il divieto, riusciva a intrufolarsi nell'area interdetta della Scala dei Turchi. Sei persone sono state bloccate e tutte multate. Avrebbe dovuto essere, quella di ieri, per i visitatori, una giornata diversa: all'insegna del relax e di una piacevole passeggiata in uno dei luoghi simbolo dell'Agrigentino. Forse non sapevano nemmeno che l'area era interdetta prima per rischio crolli e poi, a partire dal 6 marzo scorso, per i lavori di messa in sicurezza del costone. Alla vista delle transenne hanno fatto però quello che, da tempo ormai, fanno tantissimi visitatori. Non si sono fermati. E violando, appunto, le transenne sono riusciti ad entrare nell'area interdetta.

Forzano le transenne per raggiungere la Scala dei Turchi, MareAmico: "Servono controlli"

I carabinieri di Realmonte, che di fatto hanno raccolto l'allarme lanciato nei giorni scorsi dall'associazione "MareAmico", hanno sorpreso e bloccato i cinque stranieri e l'agrigentino. Ad ognuno è stata elevata una sanzione da 50 euro. 

IL VIDEO. Turisti alla Scala dei Turchi nonostante i divieti: istallate nuove transenne 

"Si stanno effettuando i lavori di messa in sicurezza, a seguito dei crolli del dicembre 2017, - ha scritto, nei giorni scorsi, Claudio Lombardo di 'MareAmico' - . La ditta che sta effettuando i lavori ha realizzato ben due steccati per impedire la visita della famosa parete rocciosa, di marna bianca, a picco sul mare. Mancano però i controlli tant'è che i visitatori hanno sfondato le transenne e in centinaia, ogni giorno, entrano nell'area mettendo a rischio la propria vita!". I controlli, realizzati con mirati appostamenti, sono arrivati. E quelli di ieri non possono che essere considerati i primissimi risultati.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento