menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un battello della Guardia costiera

Un battello della Guardia costiera

Si sentono male alla Scala dei Turchi, la Guardia costiera soccorre 2 turiste

Il comandante della Capitaneria ricorda ai visitatori di prestare "cautela e massima attenzione nei movimenti rispettando le prescrizioni riportate nei cartelli" 

Due turiste, colte da malore, sono state soccorse - alla Scala dei Turchi - dal battello 111B della Guardia costiera. 

Il primo intervento è stato fatto intorno alle ore 12. La Centrale operativa del 118 di Caltanissetta ha chiesto l’ausilio della Capitaneria di porto per evacuare una ragazza ventenne di Realmonte colta da malore. Gli operatori del 118 non riuscivano, infatti, via terra, ad effettuare il trasporto della donna. Giunti sul posto, i militari, senza non poche difficoltà, hanno imbarcato la giovane che è stata trasportata al porto di Porto Empedocle dove, in banchina, c’era già una ambulanza del 118 che l'ha trasferita al pronto soccorso dell'ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento.

Stessa procedura per il secondo intervento avvenuto alle ore 18 circa. Ad essere trasportata è stata una turista napoletana di 51 anni, anch’essa colta da malore alla Scala dei Turchi. Il battello costiero Gc 111B ha fatto la spola tra la bianca e “pericolosa” scogliera e il porto empedoclino.  

Il comandante della Capitaneria di porto, capitano di fregata Gennaro Fusco, ricorda ancora una volta a quanti si apprestano a visitare la Scala dei Turchi "di farlo con cautela, prestando la massima attenzione nei movimenti rispettando le prescrizioni riportate nei cartelli monitori presenti". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento