menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Realmonte ricorda il sacrificio dell'appuntato Giuseppe Burgio

Realmonte ricorda il sacrificio dell'appuntato Giuseppe Burgio

Realmonte ricorda il sacrificio dell'appuntato Giuseppe Burgio

Il carabiniere morì nel 1966 travolto da un'auto che non si è fermata ad un posto di blocco nei...

Nel corso di una cerimonia ufficiale il sindaco di Realmonte, Piero Puccio, ha consegnato una targa alla memoria dell'appuntato dei Carabinieri, Giuseppe Burgio, alla vedova Anna Maria Saieva. L'appuntato, originario di Realmonte, morì nel 1966 travolto da un'auto che non si è fermata ad un posto di blocco nei pressi di Canicattì.

La Targa, offerta dal Comune di Realmonte, è stata consegnata dal primo cittadino e dal comandante della locale stazione dei Carabinieri Roberto Violante. Grande commozione da parte della vedova e delle due figlie perchè, dopo 45 anni, qualcuno si è ricordato del sacrificio dell'appuntato. Tra i promotori dell'evento i consiglieri comunali Lillo Giardina e Pierino Incardona.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento