Portone imbrattato, è stato un raid vandalico? Aperta un'inchiesta

L'intera zona è stata passata in rassegna, dai carabinieri, per appurare se vi sono o meno delle telecamere di video sorveglianza

(foto ARCHIVIO)

E’ stato un raid vandalico? Se lo chiedono i carabinieri della stazione di Realmonte che hanno avviato le indagini su quanto accaduto, in via San Martino. Qualcuno durante la notte ha imbrattato, con della vernice, il portone dell’abitazione di un pensionato sessantottenne che vive, da sempre, in Germania. Nessuna scritta, a quanto pare, ma spruzzi e schizzi che hanno comunque pesantemente imbrattato l’uscio.

I militari dell’Arma della stazione di Realmonte, dopo aver effettuato il sopralluogo di rito, hanno avviato gli accertamenti: una delle prime cose fatte è stato passare in rassegna l’area per appurare la presenza di eventuali telecamere di video sorveglianza pubbliche o private. Appare scontato, inoltre, che siano stati sentiti i residenti del quartiere e questo, naturalmente, per appurare se siano state notate o meno delle strane, inusuali, presenze.

Servirà del tempo, chiaramente, ma i carabinieri sembrano essere intenzionati a fare chiarezza e a comprendere se si è trattato davvero di un raid vandalico o se, invece, potrebbe essere stato un danneggiamento mirato. Un danneggiamento dalle insolite modalità però, per essere appunto mirato. 

Potrebbe interessarti

  • Come organizzare la grigliata perfetta. Ecco cosa serve per una serata attorno alla brace

  • La birra come prodotto di bellezza

  • I centrotavola più originali per le vostre cene

  • Nuotare fa bene a corpo, mente e anima

I più letti della settimana

  • Incidente ad Alessandria, perde controllo della moto di ritorno dal mare: morto geometra

  • Andrea Camilleri è morto, si spegne l'ultimo grande della letteratura: lutto cittadino nel giorno dei funerali

  • Camilleri sepolto nella sua Porto Empedocle? Ecco il retroscena

  • Muore vecchio boss di Palma, il questore dispone: niente funerali

  • "Mi ha minacciata e violentata": donna denuncia bracciante agricolo

  • "Una collega mi disse che ero stata puntata, così iniziò il mio incubo": donna accusa direttore di stalking

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento