rotate-mobile
Cronaca Realmonte

Brucia l'auto di un pensionato, i carabinieri avviano le indagini

I militari dell'Arma sembrano privilegiare l’ipotesi – che dovrà naturalmente essere suffragata – di un rogo doloso

Un’autovettura – una Suzuki Vitara – danneggiata a Realmonte.

Erano le 23,30 circa di sabato quando al comando provinciale dei vigili del fuoco di Agrigento risuonava l’allarme. Era necessario il loro intervento per un incendio auto in via Molise a Realmonte. I pompieri si precipitavano. Esattamente come avevano già fatto i carabinieri della stazione cittadina. A bruciare era una Suzuki Vitara intestata ad una casalinga di 60 anni, utilizzata dal marito: un pensionato di 69 anni. Le fiamme venivano domate in una manciata di minuti dai pompieri.

Subito veniva fatto il sopralluogo di rito per cercare di ritrovare tracce di liquido infiammabile o taniche sospette. Elementi che non sono però stati trovati. Agli atti, il rogo ha delle “cause ancora in corso d’accertamento”. I carabinieri di Realmonte, privilegiando l’ipotesi – che dovrà naturalmente essere suffragata – di un rogo doloso, hanno avviato le indagini. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brucia l'auto di un pensionato, i carabinieri avviano le indagini

AgrigentoNotizie è in caricamento