"Danneggiamento a seguito di incendio", deve scontare la pena: arrestato

I carabinieri hanno dato esecuzione ad un provvedimento a carico del quarantaduenne

Deve scontare otto mesi di detenzione domiciliare per danneggiamento a seguito di incendio e violazione degli obblighi della sorveglianza speciale. I carabinieri di Realmonte hanno – in esecuzione di un provvedimento - arrestato Vincenzo Iacono di 42 anni. I fatti sarebbero stati commessi, fra il 2013 e il 2018, fra Realmonte e Siculiana. I militari dell’Arma, dopo le formalità di rito, hanno accompagnato il quarantaduenne nella sua abitazione dove, appunto, dovrà restare otto mesi in stato di detenzione domiciliare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus, scatta la quarantena per tre persone

  • La Questura ferma il Carnevale di Sciacca, la kermesse è stata definitivamente annullata

  • "C'è un sospetto caso di Coronavirus al pronto soccorso", l'allarme viaggia su Whatsapp: è una fake news

  • L'incidente mortale a San Leone, arrestato il 49enne che era alla guida dell'auto

  • A Milano con la paura addosso, Daniele: "Coronavirus? Ho un consiglio per i miei concittadini"

  • Su e giù dai carri e continue risse, il questore "ferma" il Carnevale di Palma

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento