"Danneggiamento a seguito di incendio", deve scontare la pena: arrestato

I carabinieri hanno dato esecuzione ad un provvedimento a carico del quarantaduenne

Deve scontare otto mesi di detenzione domiciliare per danneggiamento a seguito di incendio e violazione degli obblighi della sorveglianza speciale. I carabinieri di Realmonte hanno – in esecuzione di un provvedimento - arrestato Vincenzo Iacono di 42 anni. I fatti sarebbero stati commessi, fra il 2013 e il 2018, fra Realmonte e Siculiana. I militari dell’Arma, dopo le formalità di rito, hanno accompagnato il quarantaduenne nella sua abitazione dove, appunto, dovrà restare otto mesi in stato di detenzione domiciliare.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Moto ape contro camion sulla statale 115, muore ottantottenne

  • "Temevo di essere ucciso ma ho detto no al rientro in Cosa Nostra", Quaranta si racconta a Rebibbia

  • Matrimonio show per un'empedoclina: in chiesa sopra un carretto siciliano

  • "Occupazione abusiva di suolo pubblico", guai per una pizzeria della città

  • "Tangenti per chiudere un occhio sulla contabilità", fra gli arrestati c'è un imprenditore favarese

  • "Restituite stipendio e Tfr o vi licenzio", direttore supermercato condannato a 5 anni

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento