rotate-mobile
Carabinieri / Realmonte

Schiaffi, pugni ed insulti: dopo 3 mesi casalinga finisce in ospedale, due denunce

A finire nei guai, per maltrattamenti e lesioni personali, sono stati il marito della quarantanovenne e una conoscente

Schiaffi, pugni ed insulti. Da circa tre mesi, una casalinga quarantanovenne avrebbe subito – dal marito e da una conoscente – ripetuti maltrattamenti. La donna-vittima, nei giorni scorsi, è anche finita al pronto soccorso dove i medici le hanno diagnosticato ferite guaribili in circa una settimana. Rompendo il “muro” del silenzio, la casalinga s’è, poi, recata alla stazione dei carabinieri di Realmonte e ha raccontato del periodo di inferno che era stata costretta a vivere.

I militari dell’Arma del paese, coordinati dal comando compagnia di Agrigento, dopo una breve attività di indagine, hanno denunciato, alla Procura della Repubblica, il marito disoccupato di 47 anni e la conoscente: un’altra casalinga di 41 anni. Entrambi dovranno rispondere dell’ipotesi di reato di maltrattamenti e lesioni personali. Appare scontato, nonostante manchino le conferme istituzionali, che sia stato anche avviato l’iter del cosiddetto “codice rosso” per proteggere la quarantanovenne.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Schiaffi, pugni ed insulti: dopo 3 mesi casalinga finisce in ospedale, due denunce

AgrigentoNotizie è in caricamento