rotate-mobile
Cronaca Ravanusa

"Trovato con un coltello a scatto durante la sfilata di Carnevale", denunciato 23enne

L'attenzione dei carabinieri è stata attirata dal giovane travestito da militare, con indosso una tuta mimetica

“Porto ingiustificato di armi o oggetti atti ad offendere”. E’ per questa ipotesi di reato che un ventitreenne di Canicattì è stato denunciato, dai carabinieri, alla Procura della Repubblica di Agrigento. Durante la sfilata di Carnevale di domenica sera, l’attenzione dei militari dell’Arma – in servizio di ordine pubblico – è stata attirata dal giovane travestito da militare, con indosso una tuta mimetica, e in mano un coltello.

E’ scattato, inevitabilmente, il controllo indirizzato a stabilire se si trattasse di un’arma giocattolo o vera. I carabinieri hanno appurato che quel ventitreenne di Canicattì, bloccato in piazza Primo Maggio a Ravanusa, aveva in mano un coltello a scatto di 22 centimetri. Erano le 23,30 circa, di domenica, quando l’arma veniva, naturalmente, posta sotto sequestro, e il giovane – dopo essere stato identificato – veniva denunciato, in stato di libertà, alla Procura. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Trovato con un coltello a scatto durante la sfilata di Carnevale", denunciato 23enne

AgrigentoNotizie è in caricamento